rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Arredare

Le piante e i fiori da avere in casa e in ufficio a gennaio

Dieci varietà che resistono al freddo e aiutano a riprendere la routine con positività

A Feste finite si smontano albero e presepe, si tolgono luminarie e addobbi e si torna alla routine quotidiana. Ritmi frenetici, sveglia presto, tante commissioni da svolgere. Ma adornare la casa e l'ufficio con le piante giuste può aiutare a riprendere il ritmo con la giusta dose di energia e positività.

Piante da avere a gennaio

Avere delle piante a rallegrare l'ambiente anche nel mese più freddo dell'anno, infatti, è possibile. Esistono tante verità di piante e fiori resistenti al freddo e ideali per gli ambienti interni. Quali sono?

Ecco 10 piante e fiori da avere a gennaio a casa o in ufficio:

  1. Elleboroo
  2. Narciso
  3. Sansevieria
  4. Bucaneve
  5. Lavanda
  6. Erica
  7. Anthurium
  8. Ciclamino
  9. Giglio della pace
  10. Azalea

1. Elleboro

Conosciuta anche con il nome di Rosa di Natale, è la pianta perfetta per chi ha nostalgia del periodo natalizio. Il nome deriva dalla caratteristica di produrre dei fiori che quando sbocciano somigliano alle rose selvatiche. La pianta dai colori delicati come il rosa, il bianco o il giallo, è elegante e crea in un attimo un’atmosfera primaverile in ogni ambiente. Pur essendo molto bella è importante tenere lontani i bambini e gli animali domestici dai suoi fiori perché potrebbe causare bruciore agli occhi.

2. Narcisonarciso pixabay katya-guseva0-2-2

Raffinati e colorati i Narcisi fanno subito pensare alla bella stagione, quindi impossibile non decorare l’ufficio o l’appartamento con questa pianta bulbosa. Adatta all’inverno, non ha bisogno di molte cure, ma il risultato sarà assicurato. Infatti oltre ad essere molto elegante, i fiori hanno un aroma speziato in grado di dare la giusta energia anche nelle giornate più grigie.

3. Sansevieria

Conosciuta anche come “pianta del serpente” la Sansevieria è adatta a chi non ha il pollice verde. Ideale negli ambienti chiusi, può essere posizionata sia nelle camere soleggiate sia negli angoli poco illuminati, l’importante è che l'aria sia secca. La pianta con la sua struttura slanciata ha un aspetto elegante e deve essere annaffiata una volta a settimana, mentre solo in alcuni casi ha bisogno di essere rinvasata.

Come coltivare la Sansevieria e avere una casa purificata

4. Bucaneve

Il Bucaneve è un fiore che trasmette speranza e felicità perché nonostante l'aspetto candido dei petali bianchi, riesce a crescere nel bel mezzo della neve. I fiori piccoli e all’apparenza delicati se coltivati in giardino creano l’effetto di un manto nevoso, mentre in casa, regalano un aspetto raffinato all’ambiente in cui si trovano. Se coltivata all’interno, è bene posizionare il Bucaneve a mezz’ombra, lontano dalla luce diretta e va annaffiata ogni volta che il terreno si asciuga, senza abbondare troppo.

5. Lavanda

Utilizzata non solo per fattori estetici, la Lavanda ha anche proprietà benefiche perché riesce a contrastare stanchezza e insonnia grazie al piacevole aroma sprigionato dai suoi fiori. La pianta ha differenti varietà, ma tutte sono resistenti al freddo, se coltivate in piena terra, infatti, non ha bisogno di molte cure, l’importante è posizionarla in un posto soleggiato per evitare che si orienti in cerca del sole e in un attimo regalerà un senso di calma, ideale per accompagnare durante i freddi mesi invernali.

6. Erica

a pianta è una sempreverde che si adatta perfettamente al clima di gennaio e della stagione più fredda. L'Erica è una pianta molto semplice, ma dai colori ben definiti tanto che si adatta facilmente ad ogni stile della casa da quello rustico a quello più ricercato. Facile da coltivare anche per chi non è esperto, bisogna solo esporla a mezz’ombra e innaffiarla spesso per far si che il terreno rimanga umido.

7. AnthuriumAnthurium pexels-raphael-brasileiro-2-2

Facile da coltivare ha bisogno di poche attenzioni: l’Anthurium è la pianta perfetta per chi ha poco tempo da dedicare al giardinaggio, ma non vuole rinunciare al verde in casa. La pianta longeva, è caratterizzata da un fiore a forma di cuore ideale per accogliere nel migliore dei modi il mese di gennaio e l’inizio del nuovo anno. Adatta agli ambienti caldi, non ha bisogno di molta luce e deve essere innaffiata una volta a settimana.

8. Ciclamino

Le giornate grigie e piovose tipiche del mese di gennaio possono essere ravvivate dai colori allegri e vivaci tipici del Ciclamino che vanno dal rosa, al bianco, fino al rosso. Anche se resiste bene alle basse temperature deve essere messo al riparo dal gelo, ma non in casa! Il calore dei termosifoni potrebbe farlo soffrire, quindi la posizione ideale è in terrazza o in balcone al riparo dal freddo diretto.

9. Giglio della pace

La pianta conosciuta anche con il nome di Spatifillo, non solo è molto elegante, ma fa anche bene alla salute. Il fiore riesce a purificare l’aria assorbendo sostanze inquinanti, batteri e microbi, ideale per chi soffre di allergie. Inoltre, riesce ad umidificare la stanza soprattutto in inverno quando l’aria è molo secca. Facile da coltivare basta posizionarla in un ambiente caldo, ma umido vicino alla luce diretta e deve essere innaffiata ogni tre giorni, sempre facendo attenzione alle condizioni del terriccio.

10. Azalea

I fiori dai colori allegri sono il tratto distintivo dell’Azalea che regala vivacità all’ambiente soprattutto durante le grige giornate di gennaio. Bella e adatta a decorare un ufficio, sopravvive bene ad ogni clima richiedendo allo stesso tempo poche cure. La pianta deve essere posizionata vicino alla luce diretta, con il terriccio sempre umido evitando di lasciare dei ristagni nel sottovaso. L’Azalea oltre ad essere molto bella è anche in grado di purificare l’aria e di eliminare gli agenti inquinanti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le piante e i fiori da avere in casa e in ufficio a gennaio

LatinaToday è in caricamento