rotate-mobile
Sicurezza

Come profumare l’aria del condizionatore in casa

I filtri del condizionatore possono essere profumati con pochi e semplici accorgimenti. Ecco quali

In questi giorni i condizionatori sono quasi sempre in attività. Con il caldo afoso, infatti, stare in casa senza i climatizzatori accesi è praticamente impossibile. 

Trovare la giusta temperatura in casa, magari con dei condizionatori di ultima generazione che permettono di risparmiare anche in bolletta, è l'ideale in estate. C’è però un dettaglio da non sottovalutare: spesso l’aria che fuoriesce dal condizionatore può diventare poco piacevole con il trascorrere del tempo, visto che tende ad accumularsi polvere e altre particelle.

La buona notizia è che l'aria del condizionatore si può profumare, come? Lo scopriamo subito.

Quali filtri bisogna pulire

Innanzitutto bisognerà pulire il filtro antipolvere e quello a carboni attivi. Il primo va rimosso dal dispositivo, pulito con uno sgrassatore o un prodotto adeguato (anche un sapone neutro va bene), andando ad eliminare tutta la polvere e lo sporco con l'ausilio di un cotton fioc o con un bastoncino. Risciacquare bene e lasciare asciugare.

Il filtro a carboni attivi, invece, è quello che di solito elimina qualsiasi cattivo odore, dunque ancora più importante quando si parla di profumazione. Il lavaggio non è molto diverso da quello del filtro antipolvere, anche se l’ammollo deve durare un po’ di più, circa 20 minuti. L’asciugatura è identica, ma non si deve mai esporre questo filtro ai raggi diretti del sole, altrimenti si potrebbe rovinare. Una volta completate queste igienizzazioni si può procedere con il profumo vero e proprio.  Esistono alcuni trucchi per sopportare l’afa ed avere una piacevole sensazione al naso.

Diffusori per auto in casa

Per profumare i condizionatori domestici si possono utilizzare gli stesso profumatori scelti solitamente per l'auto. E' possibile scegliere tra tantissima fragranze a seconda dei propri gusti. Non solo: è possibile anche profumare direttament il filtro del condizionatore con qualche goccia di essenza, ma è importante non esagerare con il dosaggio.

Infine, per rendere l'aria dei climatizzatori piacevole, esistono degli spray igianizzanti. Se spruzzati secondo le indicazioni riportate sulle confezioni, oltre a regalare un'aria fresca alla casa, rimuovono i batteri. Le essenze più gettonate sono normalmente quelle floreali oppure quelle di piante aromatiche come la menta che è associata ad una grande freschezza. Non si deve invece insistere con fragranze eccessive che, a lungo andare, potrebbero disturbare l’olfatto. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come profumare l’aria del condizionatore in casa

LatinaToday è in caricamento