Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Operazione antidroga a Terracina: 10 chili di stupefacente in un garage, 49enne arrestato

L'intervento congiunto del commissariato di polizia e della guardia di finanza. Eseguite 15 perquisizioni sul territorio nell'ambito del servizio "Estate sicura"

Un'operazione congiunta condotta dal commissariato di polizia di Terracina e dalla compagnia della Guardia di finanza ha portato ieri ad un maxi sequestro di droga. Si tratta di 10 chili di sostanze stupefacente, tra hashish e marijuana, suddivisi in panetti di diverso peso e dimensioni. La droga, sul mercato al dettaglio, avrebbe fruttato almeno 100mila euro. 

I controlli in tutta la città

L'operazione è scattata nell'ambito del progetto "Estate sicura 2018" e ha visto impiegate complessivamente 21 unità operative, sia in uniforme che in borghese con auto di copertura, tre unità cinofile, antidroga e antiesplosivo dei reparti della polizia di Stato di Nettuno e del gruppo della Guardia di finanza i Formia. Il mirato servizio di controllo del territorio ha interessato in particoalre le aree più interessate al flusso turistico e le strutture ricettive presenti sul litorale. Nel corso dell'operazione sono state eseguite 15 perquisizioni che hanno interessato le abitazioni di soggetti pregiudicati noti alle forze dell’ordine.

Il deposito di droga in un garage

Proprio grazie alle conoscenze info-investigative messe in campo dai reparti impiegati, è stato individuato un deposito di sostanze stupefacenti pronte per essere immesse sul mercato e con ogni probabilità destinate ai locali della movida notturna e più in generale ai luoghi di aggregazione frequentati dai giovani. Lo stupefacente era nascosto all’interno di un box-garage, non lontano dal centro cittadino di Terracina, in una zona residenziale. Il locale, che è risultato di pertinenza di un’abitazione la cui proprietaria da diversi mesi si trova ricoverata presso una struttura ospedaliera, era stato dato in uso a soggetti che gestiscono un’attività commerciale a vocazione turistica. Sono stati quindi immediatamente avviati gli accertamenti finalizzati ad individuare chi aveva in uso il locale, condotti anche attraverso filmati estratti dai circuiti di videosorveglianza pubblici e privati e mediante verifiche camerali e catastali.

Le indagini

Grazie all’analisi incrociata di dati tecnici, dopo una serie di appostamenti e grazie all'apporto delle unità cinofile impiegate, è stato identificato il probabile utilizzatore del box, poi rintracciato presso l’attività commerciale che gestisce insieme ad alcuni familiari. L’uomo, M.M., 49enne di Terracina, apparentemente insospettabile, completamente ignaro del ritrovamento dello stupefacente nel suo deposito da parte degli investigatori, è stato trovato in possesso delle chiavi del locale e quindi tratto in arresto.

L'arresto

Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato condotto presso la Casa di Circondariale di Latina a disposizione dell’autorità giudiziaria.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione antidroga a Terracina: 10 chili di stupefacente in un garage, 49enne arrestato

LatinaToday è in caricamento