Festa dei carabinieri, le celebrazioni dell'Arma a Latina: risultati e obiettivi

Si è celebrato questo pomeriggio, al Circolo cittadino di Latina, il 204° anniversario della fondazione dell'Arma

L'Arma dei carabinieri celebra il suo 204° anniversario anche nella città di Latina, alla presenza delle massime autorità civili, militari e religiose della provincia pontina. Ad aprire la cerimonia gli onori al comandante provinciale, colonnello Gabriele Vitagliano, a seguire la lettura del messaggio del presidente della Repubblica e del comandante generale dell'Arma. 

Nel suo intervento il colonnello Vitagliano ha voluto invece ricordare i fatti di Cisterna, la strage compiuta del carabiniere Luigi Capasso: "Un evento che ci ha profondamente scosso - ha detto - e per il quale esprimo la mia ideale vicinanza alla madre dei piccoli angeli". A margine delle celebrazioni ha poi aggiunto: "Difficile festeggiare ricordando di aver incontrato il male assoluto, ma noi dobbiamo andare avanti e servire il cittadino cercando di fare del nostro meglio". 

Festa dei Carabinieri: il video delle celebrazioni 

Il colonnello ha ricordato che è stato perseguito dai carabinieri il 74% dei reati commessi in provincia e che ne sono stati scoperti oltre 3mila. "Sappiamo - ha detto - di aver dato un buon contributo alla sicurezza di questa provincia, che secondo le statistiche è in continuo miglioramento anche se può succedere che i cittadini non abbiamo questa sensazione". Sono stati poi ricordati i risultati delle più importanti attività portate avanti dall'Arma sul territorio, dalle operazioni antidroga al sequestro di beni per 30 milioni di euro fino ai risultati conseguiti dalla costante attività condotta dalle stazioni dislocate nella provincia e dalle operazioni messe a segno dai carabinieri fuori servizio, ben otto nell'arco di soli sei mesi, "a testimonianza - ha proseguito - che non facciamo i carabinieri, noi siamo carabinieri". 

Importante anche la sinergia istituzionale con magistratura e prefettura ma anche con le altre forze di polizia: "Carabinieri, polizia di Stato e Guardia di Finanza lavorano gomito a gomito".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

Torna su
LatinaToday è in caricamento