rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Priverno

Carico di droga nel tir: autotrasportatore arrestato e sequestrati 250 chili di hashish

L’operazione della polizia a Roma; in manette, insieme ad altri due uomini, un 65enne originario di Priverno

Un autotrasportatore originario di Priverno è stato arrestato al termine di una operazione antidroga a Roma che ha portato anche al sequestro di 250 chili di hashish. L’attività è stata condotta dagli agenti del III Distretto Fidene-Serpentara che durante un mirato servizio di osservazione in uno stabile in via Monte Libretti hanno notato quelli che sembravano essere scarichi di sostanze stupefacenti da mezzi di trasporto commerciali. 

In particolare, i poliziotti hanno visto arrivare un autotreno che si è posizionato a retromarcia rispetto all'ingresso del deposito e notato i movimenti compiuti da due uomini che sono sopraggiunti raggiungendo l’autista del mezzo pesante. Così, mentre l’autotrasportatore teneva aperto il vano sottostante il rimorchio, i due uomini hanno iniziato a scaricare rapidamente diversi pacchi per poi collocarli in un cassone in legno posto all'interno del magazzino.

E’ in questo momento che è scattato il blitz della polizia; gli agenti sono intervenuti bloccando i tre uomini e hanno rinvenuto un ingente quantitativo di panetti di hashish del peso di circa 250 chili. Agli arresti sono così finiti il 65enne di origini pontine, un 39enne e un 49enne perché gravemente indiziati del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. 

L'Autorità Giudiziaria, su richiesta della Procura della Repubblica, ha convalidato gli arresti.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carico di droga nel tir: autotrasportatore arrestato e sequestrati 250 chili di hashish

LatinaToday è in caricamento