rotate-mobile
Cronaca Cisterna di Latina

Cisterna, 42 nuovi alloggi popolari: l’avvio dei lavori a fine gennaio

Proficuo l'incontro tra il sindaco e il presidente dell'Ater Gianfranco Scioscione. Merolla: "Sarà garantita la regolare assegnazione agli aventi diritto; gli abusivi devono lasciare i locali"

Quarantadue nuovi alloggi popolari a Cisterna. Questo è quanto emerso dall’incontro che si è tenuto ieri tra il sindaco Antonello Merolla e il presidente dell’Ater Gianfranco Sciscione.

Secondo quanto emerso dal faccia a faccia, i lavori dovrebbero cominciare già alla fine di questo mese.

Ovviamente soddisfatto il primo cittadino di Cisterna:  “Non avevo dubbi che l’incontro, programmato già da prima delle festività natalizie, sarebbe stato cordiale e proficuo. Ho trovato nel neo presidente Sciscione una grande disponibilità al dialogo e ad una seria programmazione delle iniziative sul nostro territorio”.

Nodo cruciale dell’incontro l’assegnazione degli alloggi popolari e le problematiche legate alle posizione abusive. “Nell’incontro è stato ribadito, come è giusto che sia, che deve essere garantita la regolare assegnazione degli alloggi agli aventi diritto inseriti nella graduatoria ufficiale; mentre gli abusivi debbono lasciare gli alloggi nella speranza che lo facciano in forma volontaria in quanto ciò faciliterebbe l’inserimento nella graduatoria ordinaria senza alcuna limitazione agli occupanti”.

“A questo proposito  - fa sapere Merolla - il Comune, nei mesi scorsi, ha monitorato lo stato delle situazioni non regolamentari. Alcune di queste sono rientrate nell’ultima sanatoria del novembre 2006, mentre abbiamo dato corso alla regolamentazione delle posizioni aventi diritto”.

“Con molta soddisfazione – prosegue il sindaco Merolla – mi è stato comunicato ufficialmente l’avvio, entro a fine del mese di gennaio, dei lavori per la realizzazione di 42 nuovi alloggi popolari nel nostro comune. Con i nuovi alloggi si darà una concreta risposta alla richiesta di alloggi popolari nella nostra città fermo restando l’attenzione da parte di questa amministrazione ad eventuali situazioni particolari e contingenti attraverso i nostri servizi sociali”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cisterna, 42 nuovi alloggi popolari: l’avvio dei lavori a fine gennaio

LatinaToday è in caricamento