rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
L'OPERAZIONE

Nel bagagliaio dell’auto nascondevano 60 chili di hashish, arrestati due giovani

Una ragazza di 19 anni di Latina è finita in carcere insieme ad un 25enne di Roma: sono stati fermati dalla polizia stradale e controllati nei pressi della barriera autostradale di Trofarello della tangenziale sud di Torino

Una 19enne residente a Latina e un 25enne domiciliato a Roma sono stati arrestati nei pressi della barriera autostradale di Trofarello della tangenziale sud di Torino dopo essere stati trovati in possesso di 60 chili di hashish che erano nascosti nell’auto su cui stavano viaggiando.

L’operazione è della polizia stradale di Torino (Sottosezione Autostradale e Distaccamento di Pinerolo) e c'è stata nei gironi scorsi quando i due, mentre si trovavano a bordo di una Renault Megane SW di colore grigio sono stati fermati e controllati dagli agenti. E' così da quella che doveva essere una normale attività di vigilanza sono scattati gli arresti. Durante le fasi del controllo, scaturito dal mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, infatti, l'atteggiamento dei ragazzi, che si mostravano agitati e preoccupati, ha insospettito i poliziotti che hanno deciso di procedere con degli accertamenti anche all'interno dell'auto trovando nel bagagliaio tre sacchi contenenti svariate confezioni di piccole e medie dimensioni rivestite da cellophane contenenti complessivamente 60,850 chili di hashish.

I due, dopo essere stati arrestati in flagranza di reato, sono stati condotti nella casa circondariale di Torino dove sono tuttora a disposizione dell'autorità giudiziaria. Un cane di razza pitbull, di pochi mesi di vita che viaggiava con i due è stato dapprima preso in cura dagli operatori della Polstrada e poi affidato al personale del canile di Settimo Torinese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel bagagliaio dell’auto nascondevano 60 chili di hashish, arrestati due giovani

LatinaToday è in caricamento