Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Gaeta

Controlli sulle strade, 7 patenti ritirate tra Formia e Gaeta

Intensi pattugliamenti dei carabinieri nel sud pontino per evitare le "stragi del sabato sera". I militari segnalano alla Prefettura anche 6 persone in possesso di modesti quantitativi di droga

Altra nottata di posti di blocco e di controlli sulle strade pontine per evitare l’abuso d’alcol alla guida. Tra le ultime ore di ieri e le prime di oggi i carabinieri di Gaeta e Formia hanno fermato decine di automobilisti sottoponendoli al test alcolimetrico. Sette in tutto sono le persone trovate in stato d’ebbrezza o sotto effetto di stupefacenti: per loro è scattato l’immediato ritiro della patente di guida.

A Gaeta i militari della locale compagnia hanno denunciato a piede libero per guida in stato d’ebbrezza ben cinque automobilisti, tutti giovani di un’età compresa tra i 20 e i 33 anni. Nel corso dei controlli altre persone sono state denunciate. È il caso di tre guidatori trovati a bordo di veicoli con contrassegni assicurativi palesemente falsi: la documentazione è stata ritirata e i veicoli sono stati sottoposti a sequestro amministrativo.

Un 34enne è stato denunciato per sottrazione o danneggiamento di cose sottoposte a sequestro: l’uomo, nominato custode giudiziale di un’autovettura sequestrata, è stato trovato al volante della stessa, che è tornata nuovamente sotto fermo amministrativo. Un pregiudicato di 35 anni è stato invece trovato in possesso di armi da scasso, ben custodite all’interno della sua auto. Sei i giovani della zona di Gaeta, infine, segnalati alla Prefettura come assuntori di droga a seguito di perquisizioni personali e veicolari.

A Formia i carabinieri hanno invece fermato due automobilisti pregiudicati, un 28 enne e un 29enne, per guida sotto effetto di sostanza stupefacente e sotto stato di ebbrezza alcolica. Altre 4 le denunce formulate per reati vari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli sulle strade, 7 patenti ritirate tra Formia e Gaeta

LatinaToday è in caricamento