Rifiuti abbandonati in strada: trasgressore incastrato dalla videosorveglianza ad Aprilia

Grazie ad una delle “fototrappole” installate sul territorio comunale è stata riconosciuta la targa del veicolo dal quale sono stati scaricati e abbandonati sacchi di rifiuti indifferenziati. Il trasgressore sarà perseguito ai sensi di legge

Prosegue la battaglia ad Aprilia contro l’abbandono indiscriminato dei rifiuti in strada: la Polizia Locale, proprio nell’ambito dei servizi di monitoraggio del territorio per il contrasto ai reati ambientali, ha individuato un illecito grazie all’impiego della videosorveglianza.

Una delle cosiddette fototrappole installate sul territorio comunale, in particolare nelle zone di periferia considerate più esposte e vulnerabili, ha permesso il riconoscimento della targa del veicolo dal quale sono stati scaricati e abbandonati sacchi di rifiuti indifferenziati.

Il trasgressore, così identificato, sarà perseguito ai sensi di legge.

“Il progetto di videosorveglianza, in collaborazione con Progetto Ambiente per quanto concerne il supporto strumentale, per il contrasto al fenomeno di abbandono di rifiuti - ricorda l’Amministrazione comunale con una nota è stato approvato con deliberazione di Giunta n. 167/2015”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

Torna su
LatinaToday è in caricamento