Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Abusi edilizi all’interno di un uliveto: scatta il sequestro a Priverno

Gli accertamenti dei carabinieri forestali in località Mezzagosto sui lavori per la realizzazione di un fabbricato in parte nuovo e il rifacimento di un manufatto preesistente

Prosegue l’attività dei carabinieri nel contrasto all’abusivismo edilizio. Nei giorni scorsi i militari forestali della locale stazione hanno effettuato una serie di accertamenti su opere edilizie realizzate all'interno di un uliveto in località Mezzagosto a Priverno.

I lavori, spiegano dall’Arma, consistevano nella realizzazione di un fabbricato in parte nuovo, per una superficie di 66 metri quadrati, ed una veranda di 32 metri quadrati, e nel rifacimento di un manufatto preesistente delle dimensioni di 42 metri quadrati per un totale di circa 108 metri quadrati. La copertura è stata edificata su basamento in cemento armato con blocchi di cemento con tetto a due falde in lamellare di abete.

Per tali violazioni è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria  il proprietario della struttura, avendo eseguito lavori edili in assenza di permesso a costruire. Sequestrata l'area per gli ulteriori accertamenti del caso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi edilizi all’interno di un uliveto: scatta il sequestro a Priverno

LatinaToday è in caricamento