Cronaca Latina Lido

Blitz del Nipaf a Foce Verde, sequestri per abusivismo sul lungomare

I sigilli sono scattati per il ristorante Giovannino, il bar “La Marina di Latina The Beach”, il ristò-pub “Space Time” e la pizzeria “Da Umberto”; sequestrate anche abitazioni all’interno di un complesso di oltre 2mila metri quadrati

Blitz della forestale questa mattina sul lungomare di Latina dove sono scattati i sigilli a bar ristoranti, e pizzerie nella zona di Foce Verde.

Gli uomini del Nipaf del comando provinciale del Corpo Forestale dello Stato, insieme alla Capitaneria di Porto di Terracina, hanno infatti eseguito un decreto di sequestro preventivo di un complesso turistico/commerciale e residenziale che si estende su 2.608 metri quadrati su due livelli, un piano terra dove si trovano i locali commerciali e un primo piano dove ci sono le 6 abitazioni.

I sigilli questa mattina sono scattati al bar “La Marina di Latina The Beach”, al ristò-pub “Space Time”, al ristorante “Giovannino” e alla pizzeria “Da Umberto”.

Il decreto di sequestro emesso dal Tribunale del Riesame di Latina in accoglimento della richiesta avanzata dal Sostituto Procuratore della Repubblica Gregorio Capasso.

Il provvedimento è arrivato al termine di un’indagine svolta prima dalla Capitaneria di Porto di Terracina, e poi dal Nipa che ha accertato, si legge in una nota, “come il compendio immobiliare ricadesse interamente sopra il pubblico demanio marittimo senza essere stato mai autorizzato o concessionato".

Sono 9 le persone indagate e i reati contestati sono occupazione abusiva di pubblico demanio marittimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz del Nipaf a Foce Verde, sequestri per abusivismo sul lungomare

LatinaToday è in caricamento