Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Cisterna di Latina / Via Monti Lepini

Cisterna: accoltella minore sul posto di lavoro, arrestato 30enne

I fatti stamattina presso un autolavaggio di via Monti Lepini, la polizia è intervenuta grazie alla segnalazione di un cittadino e ha rinvenuto il coltello. Il giovane è stato ferito ad una gamba

Un banale litigio per motivi di lavoro ha portato un 40enne a impugnare un coltello e ferire un ragazzo di appena 17 anni.

E’ successo questa mattina, a Cisterna, presso un autolavaggio di via Monti Lepini dove la lite tra due egiziani è degenerata nel sangue.

Secondo la ricostruzione degli agenti del commissariato, l’autore del grave gesto, M.H., egiziano di 30 anni, da pochi giorni era affiancato da un aiutante, un ragazzo minore. Per futili motivi i due hanno iniziato a discutere, poi il più grande ha impugnato un coltello da cucina e ha colpito il ragazzino a una gamba, provocandogli lesioni fortunatamente non gravi.

Grazie alla chiamata di un cittadino che ha assistito alla scena, sul posto sono intervenuti gli agenti coordinati dal vicequestore Walter Dian che hanno bloccato l’aggressore. Nel corso di un sopralluogo hanno anche rinvenuto l’arma, che nel frattempo era stata nascosta in un mobile all’interno dell’attività.

Il 30enne, risultato clandestino, è stato tratto in arresto e verrà giudicato lunedì per direttissima. La polizia sta svolgendo anche accertamenti sull’attività di autolavaggio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cisterna: accoltella minore sul posto di lavoro, arrestato 30enne

LatinaToday è in caricamento