menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accoltella un uomo al culmine di una lite: arrestato dai carabinieri

L'episodio è avvenuto a Sonnino dove una violenta lite fra due cittadini del Bangaldesh è finita con un arresto e un uomo ricoverato in ospedale. In manette un 31enne, ritenuto responsabile di lesioni gravissime ai danni di un connazionale

Una violenta lite scatenata da futili motivi è finita con un uomo accoltellato e con un arresto. E’ accaduto a Sonnino dove i carabinieri della stazione di Maenza sono intervenuti, in collaborazione con i militari del posto, al termine di un’attività investigativa scaturita da una rissa. In manette per lesioni gravissime è finito un 31enne originario del Bangladesh che, al culmine della lite con un connazionale, ha afferrato un coltello da cucina e lo ha colpito con diversi fendenti.

La vittima dell’aggressione ha riportato diverse ferite sul corpo ed è stata ricoverata in ospedale con una prognosi di 30 giorni. Da una succesiva perquisizione domiciliare a carico del 31enne sono stati ritrovati due coltelli, con una lama di 25 e 27 centimetri, uno dei quali ancora ricoperto di sangue. L’arrestato è stato associato nelle camere di sicurezza della stazione dei carabinieri in attesa del rito per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento