rotate-mobile
Cronaca

Accordo Comune e Sogin: i lavori su Ponte Mascarello con i fondi della compensazione ambientale

L'intesa prevede che la società provveda alla progettazione e realizzazione del ponte ma che la contempo proceda con la progettazione del Sentiero del Bonifica.

Il rifacimento del ponte Mascarello, lungo la strada di Valmontorio, sarà possibile grazie ai fondi per le opere di compensazione ambientale. E' questo l'esito di un accordo tra Comune di Latina, Sogin e Regione Lazio, arrivato dopo le riunioni del 7 e del 18 settembre e sollecitato dalle vicende che hanno colpito l'Italia intera con il crollo del ponte Morandi di Genova. 

L'accordo per le opere di compensazione sul territorio pontino era già stato perfezionato sulla realizzazione del progetto del Sentiero della bonifica, ma nel corso dell'ultimo incontro il Comune ha ritenuto che il ponte Mascarello fosse una ulteriore proriorità. L'intesa con Sogin prevede quindi che la società provveda alla progettazione e realizzazione del Ponte Mascarello, ma che la contempo proceda con la progettazione del Sentiero del Bonifica.

"L'amministrazione comunale ringrazia Sogin - si legge in una nota del Comune - per questa importante decisione che verrà ratificata entro metà novembre e che consentirà l'utilizzo delle somme accantonate per la manutenzione straordinaria del ponte e per la progettazione e realizzazione di una struttura per l’alaggio di imbarcazioni sulla foce del Mascarello".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accordo Comune e Sogin: i lavori su Ponte Mascarello con i fondi della compensazione ambientale

LatinaToday è in caricamento