Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Sezze

Sezze, acqua non potabile nella zona di Porta Pascibella: divieto d’uso

Con un'ordinanza il sindaco Campoli ha vietato ai residenti della zona l'uso potabile. Alla Dondi il compito di "provvedere tempestivamente all'individuazione ed eliminazione della cause"

È il terzo episodio nell’arco di pochi mesi. Nel comune di Sezze ancora un caso di acqua non potabile.

Con una nota la Asl di Latina ha segnalato all’amministrazione comunale che il campione di acqua prelevato lo scorso 6 novembre dal fontanino pubblico Porta Pascibella non risulta idoneo al consumo umano.

Il sindaco di Sezze, Andrea Campoli, così ha provveduto ad emanare un’ordinanza rivolta a tutta la popolazione residente nell’area di Porta Pascibella e nelle zone limitrofe, con cui si vieta l'utilizzo dell’acqua del pubblico acquedotto per uso potabile fino a nuova disposizione, e in attesa di nuovi riscontri.

Lo stesso primo cittadino ha poi invitato la società concessionaria, la Dondi Spa, a “provvedere tempestivamente all’individuazione ed eliminazione della cause di non potabilità dell’acqua e di provvedere, con ogni mezzo consentito, a dare la massima diffusione alla presente ordinanza ai residenti di Sezze nell’area di Porta Pascibella”.

Meno di un mese fa un altro episodio si era verificato nelle zone di Zoccolanti e Suso, e nel mese di agosto sempre nell’area degli Zoccolanti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sezze, acqua non potabile nella zona di Porta Pascibella: divieto d’uso

LatinaToday è in caricamento