rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Terracina

Mare sporco a Terracina, effettuate le analisi: acque balneabili

Buone notizie dopo le analisi dell'Arpa sui tre campioni prelevati nei giorni scorsi dalla Capitaneria di Porto dopo la segnalazione della macchia giallastra in mare. Il commissario Ocello: "Andremo avanti con gli accertamenti"

Arrivano notizie tranquillizzanti per i bagnanti di Terracina allarmati nei giorni scorsi da una strana macchia di colore giallastro in mare: le acque sono balneabili. E’ il risultato delle analisi eseguite dall’Arpa sui tre campioni prelevati dalla Capitaneria di Porto dopo le numerose segnalazioni.

“Alla richiesta d’informativa urgente da parte del Comune di Terracina per i fatti che hanno riguardato la “chiazza giallastra” comparsa nei giorni scorsi in alcuni tratti di mare del centro città - si legge in una nota del Comune" è giunta la comunicazione ufficiale della responsabile della sezione Arpa Lazio di Latina, la dottoressa Roberta Corona, nella quale si legge “che i campioni di acqua di mare prelevati in data 16/07/2015 dalla Guardia Costiera di Terracina non hanno evidenziato contaminazione microbiologica rispettando i limiti previsti dalla normativa vigente per la qualità delle acque di balneazione, D.Lgs 116/08”.

“Tuttavia rispetto ai dati che l’Arpa Lazio ci ha fornito - commenta il Commissario straordinario del Comune di Terracina, Erminia Ocello -, l’amministrazione non si fermerà a questo riscontro ma cercherà delle collaborazioni che possano portare ad un approfondimento ulteriore in modo da garantire che i sospetti che gravano in particolare sui canali possano in qualche modo far emergere, se esistono effettivamente, gli elementi di criticità o addirittura di reato che noi dobbiamo in qualche modo denunciare.

Io credo - prosegue il commissario Ocello - che la collaborazione con la Capitaneria di Porto sia importante perché il nuovo comandante ha già vissuto esperienze analoghe quando dirigeva la Capitaneria di Porto di Torre del Greco, come strategica è anche quella con il Consorzio di Bonifica. Cercheremo in ogni modo nella rete istituzionale di fronteggiare approfonditamente la questione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mare sporco a Terracina, effettuate le analisi: acque balneabili

LatinaToday è in caricamento