Cronaca

Acqua, rientra l’emergenza torbidità nel sud pontino. Disagi ancora a Castelforte

La nota di Acqualatina: il fenomeno si era verificato nelle sorgenti di Mazzoccolo e Capodacqua dopo le abbondanti piogge. Revocata l’ordinanza a Formia

E’ rientrata l’emergenza torbidità nel sud pontino. La comunicazione nel tardo pomeriggio di ieri da parte di Acqualatina. 

In riferimento ai “fenomeni di torbidità presso le sorgenti di Mazzoccolo e Capodacqua, a seguito delle forti piogge - si legge -, si rende noto che i nuovi valori riscontrati evidenziano il rientro del fenomeno nei comuni di Formia, Gaeta, Minturno, Santi Cosma e Damiano e Spigno Saturnia. Il Comune di Castelforte resta ancora attenzionato dal fenomeno, seguirà pronta informazione al rientro dello stesso. Nei Comuni in cui il fenomeno è rientrato, si ritiene vi siano le condizioni di revoca delle relative ordinanza di non potabilità”. 

Il sindaco di Formia, Paola Villa, ha emanato ieri appunto la revoca dell’ordinanza emessa sabato 15 dicembre “essendo stata ripristinata - si legge - la potabilità dell’acqua per usi alimentari ed igienici”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua, rientra l’emergenza torbidità nel sud pontino. Disagi ancora a Castelforte

LatinaToday è in caricamento