Acquisti con le banconote false, due arresti e due denunce dei carabinieri

In manette a Scauri due 19enni scoperti dai carabinieri: dopo aver speso soldi falsi in tre esercizi pubblici, hanno pagato in una pizzeria con 20 euro contraffatte. Denunciate, sempre per spedita di banconote false, altre due persone

Acquisti con banconote false: a Scarui i carabinieri nella serata di ieri hanno arrestato due giovani e denunciato altre due persone. 

I due ragazzi nella tarda serata di ieri, nel corso di specifici controlli, sono stati intercettati dai militari all’interno di una pizzeria mentre tentavano di pagare con una banconota da 20 euro palesemente contraffatta. 

Nel corso delle immediate indagini è emerso che i due avevano già speso altre soldi falsi - 3 pezzi sempre da 20 euro - in altrettanti esercizi pubblici e, sottoposti a perquisizione sono state trovati in possesso di altre 5 banconote, sempre dello stesso taglio, contraffatte. 

Per i due ragazzi sono scattate le manette per spedita di banconote false. Durante la stessa operazione anche altre due persone sono state denunciate per lo stesso reato: fermate a bordo du un’auto dai carabinieri sono poi stati riconosciuti dal titolare di un esercizio commerciale dove nella serata di giovedì avevano pagato con 50 euro falsi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Coronavirus, contagi in risalita: 180 casi e ancora quattro decessi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento