rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Pontinia

Aereo precipitato a Pontinia, tre indagati nell'inchiesta per omicidio colposo

Le indagini vanno avanti per stabilire la causa dell'incidente e rintracciare responsabilità. Oltre al presidente dell'associazione che gestisce l'aviosuperficie Pegaso ci sono anche il proprietario del velivolo e il responsabile di un'officina

Altre due persone indagate nell'inchiesta sull'incidente del Cessna, precipitato domenica scorsa a Pontinia, in cui il pilota Antonio Belcastro e il paracadutista Umberto Bersani hanno perso la vita.

Oltre al presidente dell'associazione che gestisce l'aviosuperficie di Pontinia Pegaso 2000 da cui era decollato il velivolo, risultano iscritti sul registro degli indagati il proprietario del Cessna, rappresentante legale di una società con sede ad Alessandria, e il responsabile di un'officina che si era occupata della manutenzione dell'aereo.L'inchiesta, affidata ai carabinieri della compagnia di Latina, è coordinata dal sostituto procuratore Simona Gentile.

Nella giornata di ieri sono state eseguite le autopsie sui corpi delle due vittime della tragedia. Il medico legale Filippo Milano ha riscontrato traumi al torace e all'addome che non hanno lasciato scampo ai due uomini. Le salme sono tornate poi a disposizione dei familiari e sono già stati fissati i funerali di Umberto Bersani nella chiesa del Santissimo Salvatore di Terracina. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aereo precipitato a Pontinia, tre indagati nell'inchiesta per omicidio colposo

LatinaToday è in caricamento