Aggredisce gli agenti della Municipale con un cane di grossa taglia, arrestato

Il 35enne arrestato dalla polizia ha tentato di scappare e, una volta bloccato, ha provato a liberarsi con una grossa catena usata come guinzaglio

Dovrà rispondere di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e porto di oggetto atto ad offendere il 31enne arrestato ieri dagli agenti del commissariato di Formia.

Attorno alle 18,30 di ieri una pattuglia della polizia locale ha chiesto il supporto degli agenti del commissariato a causa di una persona che li stava aggredendo con un cane di grossa taglia.

Quando la polizia è giunta sul posto, infatti, Roberto D.N., 31 anni, stava prendendo a calci e pugni l'auto della municipale, mentre il suo cane si aggirava sul posto senza guinzaglio né museruola.

Il 31enne alla vista della pattuglia è scappato ma è stato raggiunto subito dopo: quando i poliziotti lo hanno bloccato, ha tentato di liberarsi con una grossa catena usata come guinzaglio. 

Per lui è scattato l'arresto, verrà processato per direttissima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina: 149 i nuovi casi in provincia, ma i guariti sono 190. Altri 4 decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento