Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

In strada cerca di fermare le auto, poi aggredisce la polizia e ferisce un agente

Momenti di panico in via Diversivo Acquachiara a Fondi. L’uomo bloccato dai poliziotti con lo spray urticante e arrestato. Era diventato l’incubo dei cittadini

Momenti di panico nel pomeriggio di ieri in via Diversivo Acquachiara a Fondi dove un uomo si aggirava lungo la trafficata arteria cercando di fermare le vetture e gli autotreni in transito. Notato dagli agenti del locale Commissariato impegnati in un accurato servizio di perlustrazione nelle zone limitrofe al mercato ortofrutticolo, è stato bloccato non senza qualche difficoltà. 

Alla vista dei poliziotti intervenuti, infatti, l’uomo ha iniziato a dare in escandescenza scagliandosi contro di loro e colpendoli con calci e pugni, cercando di resistere al controllo e arrivando a ferire con un coltello uno degli agenti della SquadraVolante intervenuti. Per l'agente una ferita lacera contusa ed una frattura al primo dito della mano sinistra. 

Nonostante il comportamento violento la polizia è riuscita a bloccare utilizzando opportunamente lo spray urticante in dotazione alle forze di polizia. Portato presso gli uffici del Commissariato di Fondi è stato identificato: si tratta di un 46enne di origini algerine, pluripregiudicato, di fatto senza fissa dimora, in possesso di carta di soggiorno a tempo indeterminato. “La pericolosità del soggetto - spiegano dalla Questura - è attestata dal fatto che numerosi interventi sono stati effettuati sul territorio di Fondi proprio alla luce degli atti di intemperanza che l’algerino teneva continuamente nei confronti di inermi cittadini, rei solo di trovarsi sulla sua strada, comportamenti violenti che sfociavano sempre in aggressioni fisiche per le quali faceva perdere subito dopo le sue tracce”. 

Sentito il sostituto procuratore di turno, l’uomo è stato arrestato per i reati di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, nonché per detenzione e porto abusivo di arma impropria e trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa dell’udienza per direttissima. Plauso del questore Belfiore per l’impegno profuso dal personale del Commissariato, “intervenuto con sagacia e professionalità”; ringraziati anche i cittadini per la collaborazione e per le segnalazioni effettuate. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In strada cerca di fermare le auto, poi aggredisce la polizia e ferisce un agente

LatinaToday è in caricamento