Allenatore di calcio a 5 picchiato a Cisterna, la polizia individua gli aggressori

L’aggressione era avvenuta lo scorso 25 ottobre all’esterno del palazzetto dello sport quando l'uomo fu malmenato da un gruppo di persone. Svolta nelle indagini da parte degli uomini del locale Commissariato

Il Commissariato di polizia di Cisterna

Sono stati individuati gli autori della brutale aggressione ai danni di un allenatore di calcio a 5 avvenuta a Cisterna

Svolta nelle indagini che subito dopo il grave episodio sono state avviate dalla polizia. 

I fatti risalgono allo scorso 25 ottobre all’esterno del palazzetto dello sport nel quartiere San Velantino, quando l’allenatore della Ecocity Cisterna, al termine di una gara che aveva visto contrapposte altre due squadre, era stato aggredito e picchiato da un gruppo di persone. 

Trasferito al pronto soccorso dell’ospedale Goretti di Latina i medici gli avevano accertato diverse fratture a spalle, zigomo e parte superiore del corpo ed emesso una prognosi di 90 giorni.

Denunciati sei giocatori: i particolari 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento