Cronaca Cori

Ubriaco dà in escandescenze, arrestato un autista di Cori a Pesaro

Durante i festeggiamenti per Capodanno ha bevuto troppo e poi è venuto alle mani con tre ragazzi, ha aggredito un portiere d'albergo, due agenti e infine un medico del 118

Ha alzato il gomito durante i festeggiamenti di Capodanno e poi non solo è venuto alle mani con tre ragazzi, ma anche aggredito un portiere d’albergo, due agenti e infine un medico del 118.

A finire in manette a Pesaro, dove aveva accompagnato una comitiva di anziani turisti, una sessantina, che trascorrevano l'ultimo dell'anno in città marchigiana, un autista di 31 anni di Cori, dipendente di un consorzio di trasporti.

Durante la notte, l'autista si è ubriacato e ieri mattina alle sei, in viale della Repubblica, avrebbe aggredito tre ragazzi che stavano rientrando in albergo. All'ingresso dell'hotel, il 31enne si sarebbe scagliato anche contro il portiere e poi contro gli agenti di polizia intervenuti nel frattempo, oltre al medico dell'ambulanza arrivata di lì a poco.

L'uomo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Stamattina il processo per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco dà in escandescenze, arrestato un autista di Cori a Pesaro

LatinaToday è in caricamento