rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Terracina

Giovane ferito con una bottigliata in testa, è grave. Fermato un 30enne

E' sospettato di tentato omicidio il ragazzo arrestato pronto per la fuga dalla polizia. I fatti nella serata di sabato davanti ad un supermercato a Borgo Hermada. La vittima ricoverata in prognosi riservata

E’ di un giovane gravemente ferito e ricoverato in prognosi riservata e di un altro arrestato perché sospettato di tentato omicidio il bilancio di una gravissimo episodio di violenza avvenuto sabato sera a Terracina.

Una violenta lite sarebbe scoppiata davanti ad un supermercato di Borgo Hermada e avrebbe visto coinvolti due gruppi di ragazzi e che si sarebbe conclusa con una brutale aggressione nei confronti di un 25enne del posto.

I FATTI - L’allarme è scattato intorno alle 21 di sabato scorso quando una chiamata è giunta al centralino del 113 che segnalava la presenza di un giovane riverso a terra in una pozza di sangue e ferito alla testa nei pressi di un supermercato della frazione di Terracina. Sul posto sono immediatamente giunti gli agenti del locale commissariato e i sanitari del 118 che hanno soccorso la vittima trasportata in gravi conseguenze presso l’ospedale Santa Maria Goretti di Latina.

Avviate subito le indagini, la polizia ha raccolto le prime dichiarazioni dei presenti sul posto e secondo quanto emerso dalle testimonianze ci sarebbe stato un lancio di bottiglie tra alcuni cittadini di nazionalità indiana, che frequentano abitualmente il supermercato, ed alcuni ragazzi italiani, con il giovane di 25 anni colpito alla testa da uno cittadino straniero poi visto fuggire frettolosamente.

IL FERMO - Importante per l’identificazione del presunto aggressore si è rivelata la sua precisa descrizione raccolta dagli investigatori nell’immediato. Il giovane indiano di 30 anni è stato rintracciato dalla polizia nella serata di ieri in un appartamento di Borgo Hermada dopo che aveva già raccolto in una valigia tutte le sue cose ed era pronto per la fuga.

Avvisata l’autorità giudiziaria, l’uomo è stato fermato quale indiziato di tentato omicidio e condotto presso la casa circondariale di Latina. Il 25enne ferito si trova tutt'ora ricoverato in ospedale presso il reparto di Neurochirurgia in prognosi riservata.

Indaga ora la polizia per ricostruire quanto effettivamente è successo quella sera e risalire a quanti hanno partecipato alla rissa, anche a fronte di ciò che è accaduto qualche ora dopo quando i cassonetti delle attività gestite dagli indiani sono stati dati alle fiamme.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane ferito con una bottigliata in testa, è grave. Fermato un 30enne

LatinaToday è in caricamento