Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Aggredito e sfregiato con un cacciavite, violenta lite fra 2 giovani

Ci sarebbe forse una donna contesa alla base del grave episodio avvenuto a Latina, dove un ragazzo è stato colpito al volto con un giravite da un coetaneo denunciato per lesioni

Aggredito per futili motivi e poi finito all’ospedale Goretti di Latina con dente rotto e delle lesioni al volto.

Vittima e aggressore sono due giovanissimi che vivono nel capoluogo, e la cosa che più sconcerta è la banalità dei motivi per cui è scoppiata la lite e la facilità con cui si è arrivati all’utilizzo della violenza per concluderla e avere la meglio sull’altro.

Il triste e brutto episodio si è verificato nel pomeriggio di ieri, intorno alle 17.30 a Latina. In base alle prime ricostruzioni, la vittima sarebbe stato avvicinato da un conoscente con il quale nel giro di breve tempo è scoppiato un litigio.

Ma dallo scontro verbale a quello fisico il passo è stato davvero breve. Il giovane è stato, infatti, aggredito dall’altro ragazzo che, tirando fuori un cacciavite, lo ha colpito al volto, rompendogli anche un dente e procurandogli delle lesioni al viso.

È bastato poco, dopo il racconto della vittima, ai militari del comando Norm di Latina per risalire all’identità dell’aggressore. Si tratta di 22enne appartenente ad una nota famiglia rom stanziatasi a Latina, denunciato in stato di libertà all’autorità giudiziaria per lesioni.

Alla base della discussione sembra ci fosse la rivalità tra i due per una ragazza contesa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito e sfregiato con un cacciavite, violenta lite fra 2 giovani

LatinaToday è in caricamento