menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assumono droga nel condominio, scoperti aggrediscono i carabinieri: fratelli arrestati

Diverse le segnalazioni giunte al 112 dopo che i due ragazzi sono stati notati nell’androne del condominio mentre assumevano droga. Individuati dai militari, per non farsi identificare li hanno aggrediti con calci e pugni. I fatti in Q4

Sorpresi ad assumente droga in un condominio hanno poi aggredito i carabinieri.

Serata movimentata nella zona della Q4 a Latina ieri; protagonisti due fratelli di origini romene, entrambi residenti nel capoluogo, censurati e nullafacenti. I due sono stati arrestati per il reato di “resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali”.

Tutto è accaduto intorno alle 20 quando i fratelli sono stati notati da diverse persone mentre assumevano sostanze stupefacenti all’interno delle aree comuni di un condominio del quartiere alla periferia del capoluogo.

Diverse le segnalazioni giunte al 112 che hanno messo in allarme i carabinieri subito intervenuti. 
Giunti sul posto i militari hanno immediatamente individuato i due che, pur di non farsi identificare, si sono scagliati con decisa violenza contro i carabinieri, sferrando calci e pugni.

Arrestati, su disposizione del magistrato di turno, per loro sono stati disposti i domiciliari in attesa di essere giudicata con il rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento