Cronaca Priverno

Aggredisce e minaccia i carabinieri con una spranga di ferro, arrestato

Arrivati presso la sua abitazione, i militari hanno trovato sua figlia minorenne scappata dal centro di accoglienza di Roma dove viveva; l'uomo si è scagliato con violenza contro di loro

Sua figlia si era allontanata dalla comunità di accoglienza di Roma dove viveva e aveva trovato rifugio a casa sua, e lui alla vista dei carabinieri ha dato in escandescenze aggredendoli e minacciandoli.

Momenti di tensione e di violenza si sono vissuti ieri in un appartamento a Priverno dove un uomo è stato arrestato per resistenza aggravata e lesioni personali a pubblico ufficiale.

Allertati per la possibile presenza della ragazza, non ancora maggiorenne, nella sua abitazione, i militari del locale comando stazione si sono recati presso casa dell’uomo dove hanno trovato la giovane. Ad attenderli, però, c’era anche il padre che subito si è scagliato contro di loro, aggredendoli e minacciandoli anche con una spranga di ferro.

I carabinieri hanno anche riportato delle lesioni ma stanno bene, mentre l’uomo è stato arrestato e la ragazza condotta di nuovo presso la comunità capitolina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce e minaccia i carabinieri con una spranga di ferro, arrestato

LatinaToday è in caricamento