rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Cisterna di Latina

Aggredito picchiato in strada a Cisterna, un arresto e due denunce

Indagini lampo dei carabinieri che hanno identificato il presunto autore dell'aggressione di cui è stato vittima un 47enne finito in ospedale con gravi ferite alla testa. Si tratta di un 54enne arrestato in serata. Denunciati i suoi due complici

Un arresto e due denunce per l’aggressione avvenuta all’alba di ieri a Cisterna e che ha visto vittima un uomo di 47 anni finito al Santa Maria Goretti con gravi ferite alla testa e ricoverato in prognosi riservata.

Al termine di indagini lampo i carabinieri nella serata di ieri hanno arrestato il presunto responsabile e denunciato i suoi due complici. In manette un uomo di 54 anni accusato di lesione personale aggravata in concorso e detenzione abusiva di arma clandestina e munizioni.

L’allarme ieri mattina all’alba quando la stessa vittima era riuscito ad allertare i militari. Secondo il racconto fornito dal 47enne, dopo essersi recato sul luogo di un appuntamento per incontrare un amico, sarebbe poi stato aggredito da tre persone che lo avevano colpito violentemente con pugni ed una mazza da baseball, dopo il suo rifiuto all’intimazione di allontanarsi da quella strada privata.

In serata i carabinieri sono arrivati così al 54enne nella cui abitazione, durante la perquisizione, è stata rinvenuta una mazza da baseball, rispondente a quella descritta dalla vittima, insieme ad un revolver calibro 6 con marca e matricola abrasa e 50 cartucce.

Quanto rinvenuto è stato posto sotto sequestro; mentre nell’ambito della stessa indagini sono stati denunciati, con l'accusa di lesione personale in concorso e aggravata, anche i due complici dell’uomo arrestato e finito in carcere a Latina; si tratta del figlio 34enne e di un giovane di 32 anni residenti a Cisterna.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito picchiato in strada a Cisterna, un arresto e due denunce

LatinaToday è in caricamento