Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Via Fratelli Bandiera

Paura nel negozio Wind: aggredisce le commesse e distrugge la vetrina. Arrestato

Arrestato dalla polizia un 66enne che, oltre ad aver danneggiato l'esercizio commerciale di via Fratelli Bandiera, con le stampelle ha colpito anche le due dipendenti, ferite al volto e in altre parti del colpo. Poi ha tentato di aggredire anche gli agenti

Momenti di paura questa mattina nel negozio Wind di via Fratelli Bandiera dove un uomo di 66 anni, M. P., ha aggredito le due commesse e distrutto tutto. Necessario l’intervento della polizia che è riuscito a bloccarlo per poi portarlo in Questura. 

Tutto è accaduto intorno alle 10 in pieno centro a Latina. Una segnalazione al 113, per un uomo che all’interno dell’attività commerciale stava aggredendo le due dipendenti, ha messo in allerta la polizia. 

Arrivato sul posto, il personale della Squadra Volante è riuscito, non senza difficoltà, a fermare il 66enne che, claudicante per un intervento chirurgico all’arto inferiore subìto da pochi giorni, nel frattempo stava tentando la fuga e che con le sue stampelle ha cercato più volte di colpire gli agenti. 

Come ricostruito dalla polizia poco prima l’uomo, dopo aver fatto ingresso nel negozio aveva distrutto la vetrina frantumandola e colpito poi le due commesse alle quali ha procurato lesioni al volto e contusioni in diverse parti del corpo. 

Accompagnato negli uffici di corso della Repubblica è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate e danneggiamento aggravato: sarà giudicato domani con il rito direttissimo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura nel negozio Wind: aggredisce le commesse e distrugge la vetrina. Arrestato

LatinaToday è in caricamento