Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Itri

Itri, aggressione per un debito di droga: preso il secondo estorsore

Lo scorso 10 marzo aveva picchiato un uomo che non aveva saldato un debito legato all'acquisto di droga. Il mese scorso arrestato il suo complice

Il suo complice era finito in manette lo scorso 12 aprile quando lui era riuscito a sfuggire alla cattura; ora, a distanza di un mese, e al termine di ininterrotte ricerche i carabinieri hanno arrestato anche il secondo responsabile di un’aggressione a scopo di estorsione avvenuta ad Itri il 10 marzo scorso.

L’uomo è stato arrestato nella giornata di ieri dai carabinieri del locale comando stazione su esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dall’autorità giudiziaria di Latina.

Secondo quanto ricostruito dai militari che da due mesi indagano sul caso, i due uomini avevano aggredito un pregiudicato del posto colpevole di non aver saldato un debito legato all’acquisto di sostanze stupefacenti.

Lo scorso 12 aprile gli uomini dell’arma avevano catturato uno dei due responsabili, un 28enne di Santi Cosma e Damiano, e ora sono giunti all’arresto anche del secondo malvivente; entrambi, infatti, erano sottoposti alla medesima ordinanza di custodia cautelare emessa dall’autorità giudiziaria che aveva concordato con i risultati delle indagini dei carabinieri che avevano individuato nei due soggetti i responsabili dell’aggressione.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato trasferito presso la casa circondariale di via Aspromonte a Latina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Itri, aggressione per un debito di droga: preso il secondo estorsore

LatinaToday è in caricamento