rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Aprilia

Aggressione omfoba ad Aprilia, sindaco: “Condanniamo il deprecabile episodio”

Il primo cittadino Terra esprime solidarietà e vicinanza alla giovane che nella serata di martedì è stata vittima di un’aggressione di stampo omofobo: “Un gesto da cui la comunità si dissocia. Confidiamo nel lavoro delle forze dell’ordine”

Forte condanna anche da parte dall’amministrazione di Aprilia per l’aggressione di stampo omofobo di cui è stata vittima due giorni fa una ragazza - che nata maschio da tempo ha intrapreso un percorso per diventare donna - nel quartiere Toscanini.

Un “deprecabile episodio”, come lo definisce la stessa amministrazione, da cui l’intera comunità si dissocia, la stessa che da giorni esprime vicinanza e solidarietà ad Aurora.

“Ritengo – ha detto il Sindaco Antonio Terra – che certi fenomeni, che limitano gravemente le libertà individuali, vadano stigmatizzati in modo profondo e radicale. Un gesto, dunque, scellerato nel contesto di una comunità che si dissocia all’unisono.

Confido nell’azione investigativa delle forze dell’ordine affinché si faccia chiarezza sul brutto episodio e siano individuati i responsabili. Alla vittima ed alla sua famiglia giunga la mia personale vicinanza e il sostegno tutto delle istituzioni”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione omfoba ad Aprilia, sindaco: “Condanniamo il deprecabile episodio”

LatinaToday è in caricamento