Cronaca Fondi

Pestato e ridotto in fin di vita a Fondi, arrestato uno degli aggressori

Insieme ad una persona, non ancora identificata, ha violentemente picchiato con un bastone due operai di un autolavaggio, uno dei quali ha riportato delle lesioni gravissime

Episodio di inaudita violenza oggi a Fondi. Un giovane di 29 anni di origini egiziane, insieme ad un suo connazionale e collega di lavoro, è stato pestato da due uomini che lo hanno ridotto in fin di vita.

I carabinieri intervenuti sono riusciti a bloccare solo uno dei due aggressori finito in manette per il reato di lesioni personali gravissime, mentre l’altro è ancora in via di identificazione.

L’episodio si è verificato nei pressi di un autolavaggio del posto. Secondo una prima ricostruzione, il 29enne e un altro operaio sono stati raggiunti dai due uomini che li hanno picchiati con violenza e colpiti ripetutamente con un bastone.

Solo l’intervento di alcuni passanti e dei militari del locale comando stazione ha potuto porre fine al pestaggio; dopo essere stato disarmato uno dei due aggressori è stato così arrestato.

Il 29enne egiziano residente a Fondi, che ha riportato un trauma commotivo, sarebbe in pericolo di vita  e rischierebbe comunque di perdere un occhio, è stato trasferito al Santa Maria Goretti di Latina.

Intanto i carabinieri sono a lavoro per cercare di identificare l’altro aggressore e risalire alle cause del gravissimo episodio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestato e ridotto in fin di vita a Fondi, arrestato uno degli aggressori

LatinaToday è in caricamento