rotate-mobile
Cronaca

Prostituta aggredita e rapinata alle autolinee, arrestato dopo la fuga

I fatti in via Romagnoli, nella zona delle autolinee a Latina. Le urla della vittima, una ragazza di nazionalità romena, hanno allertato i residenti che hanno chiamato la polizia. L'uomo rintracciato in viale Italia e arrestato

Ha aggredito e rapinato una giovane prostituta straniera: arrestato nella tardo pomeriggio di ieri in pieno centro a Latina un giovane originario del Mali, rintracciato e bloccato dalla polizia nei pressi di via viale Italia dopo una breve fuga.

I fatti si sono verificati in via Romagnoli, nella zona delle autolinee qualche minuto prima delle 18. Sono state le urla della donna caduta a terra a mettere in allerta i residenti della zona che, pensando inizialmente ad una violenza sessuale, hanno chiamato la polizia.

Raccolti gli elementi utili, gli agenti della Volante Nibbio motomontata, su indicazioni ricevute via radio dalla Sala Operativa e da numerosi cittadini che avevano visto lo straniero correre su via Emanuele Filiberto, si sono messi sulle tracce del presunto responsabile, intercettato nei pressi di via Iv Novembre.

L'uomo alla vista della polizia ha tentato una disperata fuga che si è conclusa poco dopo nei pressi di viale Italia dove è stato bloccato e arrestato con indosso parte della refurtiva.

La vittima, una giovane di nazionalità romena di 24 anni, dopo aver riconosciuto il suo aggressore, è stata accompagnata al pronto soccorso dell'ospedale Goretti dove è stata sottoposta alle cure dei medici. Recuperata la borsa gettata a terra dall'uomo durante la fuga.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostituta aggredita e rapinata alle autolinee, arrestato dopo la fuga

LatinaToday è in caricamento