Entrano in un'abitazione privata e aggrediscono il proprietario con una spranga: denunciati

L'episodio avvenuto a San Felice Circeo. La vittima è un cittadino tunisino. Ancora sconosciute le motivazioni del gesto

Hanno fatto irruzione all'interno del giardino di un'abitazione privata di un cittadino tunisino e hanno colpito l'uomo utilizzando una spranga. Subito dopo la misteriosa aggressione i due uomini sono fuggiti a bordo di un furgone. Immediate sono scattate le ricerche da parte dei carabinieri dell'Arma di San Felice Circeo insieme ai colleghi del Nucleo Operativo della compagnia di Terracina.

L'aggressione risale a ieri, lunedì 9 luglio. Questa mattina i militari sono riusciti a identificare e rintracciare i responsabili. Si tratta di un ragazzo di 25 anni di Terracina, A.D.P, e di un 28enne di Velletri residente a Sermoneta, P.Z. Entrambi sono stati denunciati per lesioni personali aggravate in concorso. Sono invece ancora in corso gli accertamenti per stabilire il movente della violenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Maxi furto in gioielleria con la figlia: arrestata ladra seriale ricercata dalla polizia

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

  • Auto si ribalta e finisce fuori strada, famiglia salva per miracolo

Torna su
LatinaToday è in caricamento