Agguato sventato ai tifosi del Livorno, in libertà i tre ultrà del Latina

Ieri il processo per direttissima nei confronti dei due ragazzi di 18 e 24 anni arrestati da polizia e carabinieri insieme ad un 46enne sabato pomeriggio poco prima dell’inizio della partita al Francioni mentre preparava un attacco ai tifosi ospiti

Sono tornati in libertà i tre tifosi del Latina Calcio arrestati sabato pomeriggio da polizia e carabinieri che poco prima dell’inizio della partita del Francioni hanno sventato un agguato preparato nei confronti dei supporter del Livorno .

In manette erano finiti in un primo momento un giovane di 18 anni per porto abusivo di armi in concorso insieme ad un 46enne accusato anche di violazione del Daspo; qualche ora dopo l’arresto di un ragazzo di 24 anni accusato di porto di strumenti atti ad offendere nel corso di manifestazioni sportive.

I tre nella giornata di ieri sono stati giudicati con il rito direttissimo; i due ragazzi di 18 e 24 anni hanno chiesto il patteggiamento: condannati a 5 mesi e 10 giorni con pena sospesa sono tornati in libertà.

Discorso diverso per il 46enne tornato in libertà con gli obblighi di firma, mentre il processo è stato fissato per il 29 gennaio prossimo.

I FATTI - Secondo gli inquirenti i tifosi nerazzurri stavano preparando un attacco ai tifosi del Livorno quando è arrivata la chiamata al 112 che segnalava la presenza di un gruppo armato di circa 10 supporter pontini nei pressi del centro Morbella. L’intervento di polizia e carabinieri intorno alle 14, poco prima del fischio d’inizio della partita. Tre i tifosi arrestati mentre un quarto, un giovane di 26 anni, è stato denunciato. Altri sono riusciti a fuggire, ma sono in corso le indagini per arrivare alla loro identificazione. Nella circostanza sequestrate anche 10 mazze di ferro.

L’AGGUATO SVENTATO AI TIFOSI DEL LIVORNO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento