"Agraldica" di Antonio Rossi: l'araldica civica nelle città di fondazione dell'Agro Pontino

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Quali sono i simboli delle città fondate in Agro Pontino? A quale tradizione sono ispirati? Cosa rappresentano? Come sono cambiati nel corso del tempo? Queste sono solo alcune delle domande che trovano risposta in "Agraldica", l'inedito saggio di Antonio Rossi rivelando curiosità ed avvicinando il lettore all’Araldica civica con una introduzione che parte dalla quotidianità per far comprendere la valenza e la portata dei simboli che ci circondano.

Rispetto alla ricerca storica, fin qui seguita per lo studio delle c.d. “Città di Fondazione”, quella di tipo araldico non è stata ancora considerata quale utile strumento per la comprensione delle città di Latina, Aprilia ed i comuni di Sabaudia e Pontinia.

L'evento di presentazione del saggio - al Museo Agro Pontino di Piazza J.F. Kennedy 1 a Pontinia l'11 dicembre alle 18.30 - intende colmare questa lacuna offrendo una nuova prospettiva, analizzando la dimensione simbolica espressa negli stemmi araldici.I risultati dell’analisi dimostrano come nei simboli degli stemmi araldici siano sintetizzate le peculiarità di questi centri concepiti ex novo, secondo un preciso progetto politico, sorti in un ambiente creato e mantenuto artificialmente, orfani - ab origine - di tradizioni e popolazioni autoctone.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento