Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Piazza del Popolo

Albero di Natale in centro, svelati i “misteri” del gigante abete

Perché così presto? Quanto costa? Chi paga? Queste le domande di chi, tra scetticismo e curiosità, si imbatte nella struttura d'acciaio in costruzione in piazza del Popolo a Latina

È stato accolto con curiosità e scetticismo. Tante le domande che ruotano intorno al gigante albero di Natale in costruzione nel cuore di Latina. I lavori sono iniziati lo scorso lunedì e dureranno ancora per qualche settimana; e così tra chi passa con il naso all’in su per guardare il gigante abete metallico di piazza del Popolo e chi con la faccia perplessa si chiede da dove arrivi, cerchiamo di far un po’ di chiarezza.

Perché così in anticipo? Quanto ci costerà? Chi paga? Presto detto. Come rassicurano dall’amministrazione è un’iniziativa a costo zero per il Comune che non costerà nulla e non peserà sulle tasche dell’Ente di piazza del Popolo.

Il mastodontico albero di Natale è il regalo di alcuni imprenditori per l’80esimo anniversario della fondazione di Latina. Sì, perché sono due le ricorrenze che il capoluogo si appresta a festeggiare nel mese di dicembre, e che saranno entrambe simboleggiate dal gigante abete che a breve vedrà accendere tutte le sue luci per illuminare il cuore della città.

L'albero di Natale in piazza del Popolo

Come riferito dall’amministrazione, l’albero metallico arriva da una ditta specializzata che ogni anno li monta in diverse città di tutta Europa, e servirà a rendere più magico tutto il periodo che accompagnerà il capoluogo pontino fino all’importante data del 18 dicembre, compleanno della città, e per tutto il periodo natalizio. 

Ma perché cominciare a montare un albero di Natale il 22 ottobre? È soprattutto questa la domanda che si pone chi con un po’ di incredulità si imbatte nella struttura d’acciaio di piazza del Popolo. L’albero rientra nell’ambito dei festeggiamenti dell’80esimo anniversario di Latina che prenderanno il via dalla metà di novembre; l’obiettivo è quello di accendere le migliaia di luci entro quella data per poter regalare alla città uno spettacolo luminoso senza precedenti.

Il sistema del grosso albero è molto complesso, e richiede un lungo lavoro per montare lo scheletro – quello che si vede nelle foto – e poi tutte le luminarie. Da qui la necessità di anticipare, e di molto, l’inizio delle operazioni.

Per ora non ci resta che aspettare qualche altra settimana prima di vedere un tripudio di luci colorare il centro della città.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albero di Natale in centro, svelati i “misteri” del gigante abete

LatinaToday è in caricamento