Allarme furti, vertice in Prefettura con il sindaco di Formia: stop alle ronde

Il fenomeno dei furti e delle ronde cittadine era stato discusso anche nei giorni scorsi nel corso di una riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza

Vertice in Prefettura con il sindaco di Formia Sandro Bartolomeo per affrontare il tema della sicurezza sul territorio comunale e in generale nel sud pontino. Il primo cittadino è stato ricevuto dal prefetto Maria Rosa Trio con l'obiettivo di valutare congiuntamente le iniziative da assumere per garantire una maggiore tutela dei cittadini in un periodo particolarmente delicato a causa dell'aumento dei furti, concentrati soprattutto nelle zone periferiche.

Come già disposto nei giorni scorsi durante una riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza in Prefettura, sono stati intensificati i controlli sul territorio e una maggiore presenza delle forze dell'ordine. Una preoccupazione particolare è data però dal fenomeno delle ronde, pattugliamenti notturne organizzati in modo spontaneo dai cittadini. Su questo fronte, già nei giorni scorsi l'argomento era stato discusso in Prefettura disponendo controlli anche in questa direzione, per evitare situazioni di pericolo per i cittadini. Si è quindi concordato sull'opportunità di non affrontare il problema con queste modalità, ma piuttosto di segnalare direttamente alle forze dell'ordine eventuali situazioni che possano destare sospetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento