Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Ponza

Ponza, rinvenuta in mare ancora di epoca romana. La scoperta dei carabinieri

Il rinvenimento alla profondità di circa 35 metri in Cala Cecata da parte della motovedetta durante un servizio di controllo in materia archeologica ambientale

Un’ancora di epoca romana: questo il regalo del mare dell’isola di Ponza.  La scoperta è stata fatta dai carabinieri della motovedetta d'altura CC 701 nel pomeriggio di ieri in località Cala Cecata.

Nel corso di un servizio di controllo in materia archeologica ambientale, infatti, i militari hanno rinvenuto, alla  profondità di metri 35 circa e con l’ausilio di un subacqueo civile, un "ceppo di ancora" in piombo della lunghezza di circa metri, di epoca presumibilmente romana, in ottimo stato di conservazione. 

Il reperto non è stato recuperato in attesa di disposizioni da parte Sovrintendenza dei Beni Archeologici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponza, rinvenuta in mare ancora di epoca romana. La scoperta dei carabinieri

LatinaToday è in caricamento