rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Fondazione dell’Arma, cerimonia sobria per il 199° anniversario

Celebrazioni presso la caserma Cimmarusti sede del comando provinciale. Premiati i carabinieri che si sono distinti in brillanti operazioni

Si celebra oggi il 199esimo anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri che si avvicina allo storico traguardo dei due secoli di vita.
Cerimonia in tono minore e all’insegna della sobrietà  - vista anche la particolare situazione economica del nostro Paese - questa mattina a Latina presso la caserma di piazza della Libertà “Vittoriano Cimmarusti”, sede del comando provinciale.

In un contesto, comunque, non meno carico di significati e commozione, il comandante provinciale, il Colonnello Giovanni De Chiara, dopo aver salutato tutti i militari in servizio e in quiescenza presenti alla cerimonia, ha letto il messaggio del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano,  rivolto in particolare a tutti i carabinieri caduti e feriti nell’adempimento del dovere, esprimendo apprezzamento e  riconoscenza ai militari  di ogni ordine e grado “…autentici simboli della vicinanza dello Stato ai cittadini e punto di riferimento delle comunità”.

ANNIVERSARIO FONDAZIONE DELL'ARMA - IL MESSAGGIO DI DI GIORGI

Di seguito anche il comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d’Armata Leonardo Gallitelli,  attraverso “l’Ordine del Giorno” di cui si è dato lettura, ha voluto far sentire la sua vicinanza ai Carabinieri tutti e alle loro famiglie, alle vedove e ai figli dei militari caduti in servizio per garantire ordine e legalità.  

Nella circostanza sono stati anche premiati numerosi militari del comando provinciale che, distinguendosi in brillanti operazioni, hanno dato lustro all’attività istituzionale il cui positivo bilancio è stato tracciato con soddisfazione dal Comandante Provinciale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondazione dell’Arma, cerimonia sobria per il 199° anniversario

LatinaToday è in caricamento