Anniversario della fondazione della Guardia di Finanza, il bilancio dei primi mesi del 2017

Si è celebrato oggi il 243° anniversario del Corpo, in occasione del quale il comando provinciale ha ricordato l'impegno contro i fenomeni di illegalità e criminalità e i risultati ottenuti nel corso di cinque mesi

Si è celebrato oggi, venerdì 23 giugno, il 243° anniversario della fondazione el Corpo della Guardia di Finanza, in occasione del quale il comando provinciale ha ricordato l’impegno contro i fenomeni di illegalità e criminalità e i risultati ottenuti nel corso dei primi cinque mesi dell’anno.

Dati e numeri forniscono un quadro della collaborazione fornita alle Magistrature: nei primi cinque mesi del 2017 le unità operative della provincia sono state destinatarie di 288 deleghe dindagine dellAutorità Giudiziaria ordinaria e contabile, il 56% delle quali già concluse.

Nei primi mesi del 2017, le attività operative sono state indirizzate prioritariamente verso i 3 obiettivi strategici affidati al Corpo: lotta allevasione, allelusione e alle frodi fiscali; tutela della spesa pubblica; contrasto alla criminalità economico-finanziaria.

Per prevenire e reprimere l’evasione e le frodi fiscali sono stati eseguiti 341 interventi tra verifiche e controlli mirati nei confronti di persone e imprese preventivamente individuate sulla base di specifici indicatori di rischio, anche sulla scorta di sofisticate analisi degli elementi disponibili presso le banche dati in uso al Corpo, continuamente oggetto di consultazione, elaborazione e valorizzazione delle informazioni in esse contenute.

Denunciati 74 responsabili per reati fiscali, di cui il 93% riguardanti gli illeciti più gravi come l’omessa dichiarazione, la dichiarazione infedele, l’emissione di fatture per operazioni inesistenti e l’occultamento di documentazione contabile.

Nel campo dell’economia sommersa, sono stati individuati oltre 105 soggetti del tutto sconosciuti al Fisco (evasori totali), con un’Iva evasa per euro 36 milioni di euro nonché 14 datori di lavoro che hanno impiegato innumerevoli lavoratori in nero” ed irregolariAmmontano a 12 milioni di euro i danni erariali segnalati alla Corte dei Conti a seguito degli approfondimenti svolti dai Reparti su sprechi e cattive gestioni di risorse pubbliche, con la segnalazione di 29 responsabili. Nel campo dei reati contro la Pubblica Amministrazione sono state denunciate 19 persone. Nell’azione di contrasto all’usura, sono stati denunciati 6 soggetti, di cui 4 tratti in arresto. Venti i soggetti denunciati per riciclaggio, per un importo pari ad  11.229.497 euro; 58 sono state le segnalazioni di operazioni sospette pervenute dall’Unità di Informazione Finanziaria oggetto di analisi e di successiva delega ai Reparti del Corpo pontini. Nel settore della tutela della proprietà intellettuale sono stati eseguiti 29 interventi che hanno permesso la denuncia alle Autorità Giudiziarie di 26 responsabili ed il sequestro di 12 mila prodotti con marchi contraffatti o recanti falsa indicazione made in Italy o non sicuri. Sono state altresì sequestrate sostanze stupefacente per 7 chilogrammi, con l’arresto di 9 responsabili e la denuncia di 19 persone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento