Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

74° Anniversario dello Sbarco alleato: anche Cisterna alle celebrazioni di Anzio

In rappresentanza del Comune di Cisterna c’era il sub commissario prefettizio Domenico Talani insieme al Gonfalone decorato della medaglia d’Argento al Valor Civile e ad alcuni rappresentati dell’associazionismo cisternese

C’è stata questa mattina ad Anzio, organizzata dal Comune, la cerimonia per ricordare il 74° anniversario dello Sbarco alleato. Cerimonia a cui ha preso parte anche il Comune di Cisterna.  

Folta la partecipazione delle autorità civili e religiose, delle associazioni, di tanti cittadini, al nutrito calendario di appuntamenti iniziati alle 8:30 presso il cimitero del Commonwealth di Falasche, Anzio. 

Sono seguiti poi l’omaggio al Porto di Anzio in ricordo dei caduti dell’incrociatore britannico Spartan, la visita al cimitero americano di Nettuno e infine, alle 12 ad Anzio la scopertura della stele in memoria del reduce anziate Alfredo Rinaldi con la solenne cerimonia in Piazza Garibaldi presso il Monumento ai Caduti.

In rappresentanza del Comune di Cisterna c’era il sub commissario prefettizio Domenico Talani insieme al Gonfalone decorato della medaglia d’Argento al Valor Civile e ad alcuni rappresentati dell’associazionismo cisternese.

Cisterna, infatti, fu tra le città che maggiormente patirono le conseguenze del durissimo scontro tra le truppe tedesche e quelle anglo-americane all’indomani dello Sbarco di Anzio divenendo teatro, la notte tra il 29 e 30 gennaio, della tristemente nota Battaglia di Cisterna in cui il 1° e il 3° Battaglione Rangers vennero  letteralmente distrutti contando sul campo, tra morti, dispersi e prigionieri, ben 755 uomini su 767.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

74° Anniversario dello Sbarco alleato: anche Cisterna alle celebrazioni di Anzio

LatinaToday è in caricamento