rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Nuovo anno scolastico, Di Giorgi: “Fornire un'offerta formativa valida”

Il saluto del sindaco di Latina alla riapertura delle scuole: "La cultura e la formazione scolastica rappresentano il terreno per la creazione dei rapporti sociali e delle future professionalità"

Riaprono le scuole e, anche se con poca voglia, per gli studenti pontini comincia un nuovo anno. In alcuni istituti del capoluogo – come la Giuseppe Giuliano e la Leonardo Da Vinci – la campanella è suonata in anticipo rispetto al calendario regionale che prevede il ritorno sui banchi di scuola per giovedì 13 settembre.

E se a tenere banco, come sempre, sono le polemiche – si dibatte ancora per il piano di dimensionamento scolastico approvato dalla Regione -, per questa giornata importante il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi ha voluto rivolgere il suo saluto e il suo augurio a studenti, insegnanti e dirigenti di tutte le scuole del capoluogo.

Con l’apertura del nuovo anno scolastico si rinnova un momento importante per tanti giovani e per le loro famiglie ma anche per la vita sociale e culturale della nostra città.
In questa tappa fondamentale nella crescita educativa e personale dei nostri ragazzi, l’amministrazione comunale intende rinnovare con sempre maggiore impegno la sua attività di gestione dei servizi e di supporto alle istituzioni scolastiche e alle famiglie.
Anche in un periodo di incertezza e di non facile situazione economica e sociale l’istituzione scolastica deve rappresentare fattore di stabilità e di sicurezza in termini di crescita culturale, scientifica e nello sviluppo dei rapporti umani. Un ruolo primario nella formazione dei nuovi cittadini e del libero pensiero che rappresenta valore fondamentale su cui basare la crescita della nostra comunità.
L’avvio dell’anno scolastico ci pone di fronte a una complessità maggiore e nuovi obiettivi sul piano educativo ed organizzativo legati, in particolare, alla sfida del nuovo dimensionamento, al nuovo assetto degli istituti con una razionalizzazione degli spazi finalizzata ad ottimizzare le risorse rispetto alla reale domanda e alle esigenze didattiche. Ma la nostra priorità deve rimanere quella di fornire una offerta formativa varia, capace di coinvolgere i ragazzi per aiutarli a formarsi innanzitutto come persone, rendendoli al contempo competitivi nella ricerca del loro futuro.
Anche in considerazione di queste elementi, L’amministrazione sarà particolarmente sensibile e attenta ai bisogni del mondo scolastico, rinnovando la prioritaria attenzione alla sicurezza degli istituti e alla garanzia dello spessore dell'offerta formativa, potenziando e migliorando servizi essenziali, dalla mensa al trasporto scolastico all’assistenza per i diversamente abili.
Un percorso che intendiamo fare insieme ai dirigenti, agli insegnanti e alle famiglie per la comune individuazione delle priorità su cui lavorare. In tal senso vi rinnovo la mia piena disponibilità insieme a quella degli uffici comunali preposti, con cui si aprirà una ampia collaborazione anche in occasione delle manifestazioni per l’80° anniversario della fondazione della città.
L’augurio che rivolgo alle varie componenti della nostra istituzione scolastica va dunque in questa direzione.
Agli studenti invio il mio saluto e quello di tutta l'amministrazione comunale, esortandovi ad assumere consapevolezza che la cultura e la formazione scolastica rappresentano il terreno di formazione dei rapporti sociali e delle future professionalità, da spendere nel mondo del lavoro e nella realizzazione dei propri sogni e ambizioni e per la costruzione di una città e di una società migliori.
Ai docenti, dirigenti scolastici e al personale amministrativo, tecnico ed ausiliario rivolgo un particolare augurio di buon lavoro nella certezza che saprete svolgere con rinnovata professionalità e sensibilità il vostro fondamentale ruolo, indicando ai nostri giovani la strada migliore per avviarsi verso un futuro ricco di soddisfazioni.
Sono inoltre vicino alle famiglie, che vedono nella scuola un momento importante per la crescita dei loro figli e che esorto alla collaborazione con l’istituzione scolastica.
A tutti voi giunga il mio affettuoso augurio di buon anno scolastico!

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo anno scolastico, Di Giorgi: “Fornire un'offerta formativa valida”

LatinaToday è in caricamento