Cronaca Sezze / Via Umberto I

Anziana aggredita e rapinata in casa a Sezze: carabinieri premiati dopo gli arresti

I fatti risalgono al 21 giugno quando l'88enne venne aggredita, picchiata e rapinata in casa da due malviventi catturati dai militari pochi giorni dopo. Questa mattina consegnati gli attestati di benemerenza agli uomini dell'Arma; la cerimonia in Comune

Premiati i carabinieri che pochi giorni dopo la violenta rapina ai danni di un’anziana a Sezze, hanno catturato e arrestato i due presunti responsabili.

Questa mattina nell’aula consiliare “A. Di Trapano” si è svolta la cerimonia di consegna degli attestati di benemerenza ai militari del “Nucleo Operativo Radiomobile di Latina” e del Comando Stazione di Sezze.

I fatti risalgono al 21 giugno scorso quando l’88enne Giuseppina Abbenda fu brutalmente aggredita, picchiata e rapinata nella sua abitazione nel centro storico di Sezze; pochi giorni dopo la svolta nelle indagini e la cattura da parte dei carabinieri dei due malviventi.

Negli attestati consegnati si legge: “Per l’attività svolta in occasione dei fatti criminosi accaduti a Sezze il 21 giugno 2016 con grande senso del dovere e con lungimiranza investigativa, unitamente ai commilitoni, procedeva ad assicurare alla giustizia gli autori del reato”.

Il sindaco Andrea Campoli nel suo intervento ha ringraziato gli uomini dell’Arma che hanno proceduto all’individuazione ed all’arresto degli autori del brutale atto criminoso.

arresti_rapina_anziana_premiazione_carabinieri_1

“La piccola ma significativa cerimonia odierna – ha dichiarato il primo cittadino – ha voluto ribadire la vicinanza mia personale e dell’amministrazione comunale all’Arma dei Carabinieri e sottolineare la stima e la gratitudine per il lavoro incessantemente svolto da questa Istituzione e dagli uomini che la rappresentano al servizio della pubblica sicurezza.

L’occasione è stata la rapida individuazione ed arresto degli autori di un crimine particolarmente odioso, perpetrato ai danni di una inerme persona anziana. Reato che ha rischiato di generare enorme allarme sociale, ma la risposta immediata e stringente dei Carabinieri ha certamente restituito fiducia nelle Istituzioni e nello Stato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana aggredita e rapinata in casa a Sezze: carabinieri premiati dopo gli arresti

LatinaToday è in caricamento