Martedì, 16 Luglio 2024
I controlli

Arresti e patenti ritirate sulle strade, sanzioni e sequestri negli esercizi commerciali

L'esito dei controlli del territorio da parte dei carabinieri con l'ausilio del nucleo antisofisticazione, del nucleo ispettorato del lavoro e dei cinofili

Sanzioni, patenti ritirate e arresti. E' il bilancio di un servizio ad alto impatto condotto dai carabinieri della compagnia di Anzio con il supporto dei militari delle compagnie di Frascati, del nucleo cinofili di Roma, del nucleo antisofisticazione e sanità e del nucleo ispettorato del lavoro. I carabinieri hanno organizzato numerosi posti di blocco nel comune di Anzio, che hanno permesso di elevare sette contravvenzioni al codice della strada, di ritirare una patente di guida e di sequestrare un veicolo.

Nel corso del servizio sono state inoltre controllate cinque attività commerciali: in due bar sono stati scoperti tre lavoratori in nero ed è dunque scattata anche la sanzione accessoria della sospensione dell’attività imprenditoriale; in un forno sono state riscontrate anomalie igienico sanitarie e nella conservazione degli alimenti a causa delle quali sono stati sequestrati quattro chili di prodotti; in un ristorante sono state rilevate anomalie per la gestione degli alimenti e per le procedure previste per l'Haccp con conseguente sequestro di circa 70 chili di prodotti ittici e semilavorati. Complessivamente, sono state elevate sanzioni amministrative per oltre 28mila euro.

Contestualmente i militari hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di un 35enne di origini africane, come sostituzione della precedente misura degli arresti domiciliari per maltrattamenti in famiglia. L'uomo, nonostante fosse sottoposto alla misura per la denuncia da parte della persona offesa, continuava con vessazioni e minacce e per questo motivo è stato arrestato e trasferito nella casa circondariale di Velletri.Arrestato anche un 37enne per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti perché, in seguito a una perquisizione domiciliare nel quartiere Zodiaco, è stato trovato in possesso, con l'ausilio di una unità cinofila, di 39 grammi di marijuana, 5 bustine di hashih per 21 grammi e una contenente crack. Insieme allo stupefacente anche un bilancino di precisione, numerose buste per il confezionamento delle dosi, un taccuino dove erano stati riportati nomi e conti legati all'attività di spaccio e la somma di 550 euro, divisa in banconote di diverso taglio.L’uomo è stato arrestato e portato al suo domicilio in attesa del giudizio direttissimo, al termine del quale ha patteggiato una pena di sei mesi.

I controlli hanno infine riguardato anche la stazione ferroviaria di Lavinio Lido, finalizzati a prevenire e reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti e varie tipologie di reati predatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresti e patenti ritirate sulle strade, sanzioni e sequestri negli esercizi commerciali
LatinaToday è in caricamento