Casa della Salute ad Anzio: inaugurazione con il presidente della Regione Zingaretti

Il taglio del nastro il 28 novembre. Sindaco De Angelis: “Un primo importante passo per migliorare l'offerta di servizi e di prestazioni sanitarie sul nostro territorio”

(fonte foto aslroma6.it)

Fissata per oggi, mercoledì 20 novembre, slitta alla prossima settimana a causa del maltempo l’inaugurazione della Casa della Salute di Anzio. Il taglio del nastro è stato infatti rinviato al prossimo giovedì 28 novembre alle 11.30. 

Alla cerimonia saranno presenti il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, l’assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria, Alessio D’Amato e il direttore generale della Asl Roma 6, Narciso Mostarda, insieme ai primi cittadini di Anzio e di Nettuno.

La nuova struttura sanitaria sarà connessa con gli altri servizi territoriali e ha come obiettivo quello della presa in carico del paziente, secondo percorsi diagnostici, terapeutici ed assistenziali, in grado di ridurre gli accessi impropri al Pronto Soccorso.

"L'attivazione della Casa della Salute, per i cittadini di Anzio e Nettuno, è un primo importante passo per migliorare l'offerta di servizi e di prestazioni sanitarie sul nostro territorio” ha commentato il sindaco di Anzio, Candido De Angelis. "Nel ringraziare il presidente Zingaretti - conclude il primo cittadino - per questo innovativo servizio sanitario, auspico che il lavoro di squadra, che stiamo portando avanti, insieme alla Regione Lazio ed all'Asl Roma 6, per il potenziamento dell'Ospedale Riuniti di Anzio e Nettuno, possa portare a breve ad altri concreti risultati per la cittadinanza".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento