rotate-mobile
Cronaca

Furto in gioielleria: i malviventi usano un’auto come ariete, poi la fuga con il bottino

Il colpo messo a segno ad Anzio; indaga la polizia

Auto usata come ariete per il furto nella gioielleria: è accaduto nella notte tra domenica 10 e lunedì 11 aprile ad Anzio dove una banda di ladri ha messo a segno un ingente colpo fuggendo via con oro, gioielli e denaro.

Il furto nella gioielleria fra corso del Popolo e via Porto Innoncenziano nel cuore di Anzio dove, secondo quanto riporta RomaToday, sono entrati in azione quattro malviventi incappucciati e con i guanti. Tutto è accaduto intorno alle 2 della notte e, secondo una prima ricostruzione della polizia, i ladri hanno usato una Audi station wagon con la quale hanno poi infranto in retromarcia la vetrata dell'esercizio commerciale: così si sono aperti la strada per fare irruzione nell’attività da cui hanno rubato oro, gioielli e denaro per poi darsi alla fuga con un bottino ancora non quantificato.

Scattato l’allarme sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato Anzio-Nettuno insieme agli investigatori della polizia scientifica. Sul posto è stata trovata una targa - presumibilmente persa dalla vettura usata come ariete -. Il titolare della gioielleria è stato ascoltato dagli investigatori ed elementi utili alle indagini potrebbero arrivare dalla visione delle immagini delle telecamere di sicurezza sia del locale svaligiato che degli altri esercizi commerciali vicino. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in gioielleria: i malviventi usano un’auto come ariete, poi la fuga con il bottino

LatinaToday è in caricamento