Venerdì, 12 Luglio 2024
L'intervento

Botte alla compagna durante un litigio: i carabinieri scoprono altre violenze domestiche

In sede di denuncia emersi diversi altri casi di aggressione durante gli anni di relazione. L'uomo allontanato

Stavano discutendo per futili motivi in casa quando l'uomo ha colpito la ex compagna tanto forte da farla cadere a terra, provocandole lesioni giudicate poi guaribili in sette giorni. Il caso è accaduto nella città di Anzio e la donna ha poi deciso di denunciare tutto ai carabinieri.

La vittima, in sede di denuncia, ha raccontato ai militari diversi altri episodi di violenza e aggressione subiti dal compagno, ormai ex, con il quale aveva iniziato una relazione sentimentale circa tre anni fa. Dopo aver ascoltato la donna e altre persone coinvolte e a conoscenza dei fatti, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Anzio, d'intesa con l'autorità giudiziaria e considerata la flagranza di reato, hanno proceduto d'urgenza ad allontanare l'uomo, 49enne italiano, dalla casa familiare, notificandogli un provvedimento di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima. La donna, informata delle tutele previste per il reato di maltrattamenti in famiglia, che rientra nel cosiddetto "codice rosso", ha preferito rientrare nella sua abitazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte alla compagna durante un litigio: i carabinieri scoprono altre violenze domestiche
LatinaToday è in caricamento