rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Cronaca

Macabro ritrovamento in spiaggia: scoperti resti umani sull'arenile

Il ritrovamento da parte di un passante che camminava sulla battigia, sul litorale di Anzio. Disposti gli accertamenti

Macabro ritrovamento sull'arenile ad Anzio, tra due stabilimenti balneari di Lavinio. Un passante che si trovava a camminare sulla spiaggia, tra il lido Pioniere e il lido Conchiglia, ha notato qualcosa che ha attirato la sua attenzione. Si trattava di una mandibola umana con un dente d'oro, presumibilmente trasportate dalla corrente fino alla spiaggia. 

I resti erano a circa un metro e mezzo dalla battigia. L'uomo ha immediatamente chiamato il 112 e sul posto sono intervenuti i carabinieri di Anzio. Il materiale è stato sequestrato e trasportato all'obitorio di Tor Vergata dove verranno effettuati tutti gli accertamenti tecnici necessari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Macabro ritrovamento in spiaggia: scoperti resti umani sull'arenile

LatinaToday è in caricamento