rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Le indagini

Si spara per errore e poi inscena un agguato

Le indagini dei carabinieri che hanno ricostruito quanto accaduto nella notte tra il 14 e il 15 novembre ad Anzio. L’uomo è stato denunciato

Si spara per errore e poi simula un agguato: questa la ricostruzione, secondo quanto riferito dai carabinieri, di quanto accaduto nella notte tra il 14 e il 15 novembre scorso, ad Anzio. Un episodio che aveva da subito messo in allerta i residenti della città sul litorale laziale avvenuto poche ore prima, in pieno giorno, della sparatoria di corso Italia in cui era rimasto ferito un uomo di 50 anni. 

Le indagini lampo condotte dai militari dell’Arma hanno permesso in breve tempo di ridimensionare quanto accaduto quella notte portando alla denuncia in stato di libertà di un uomo di 55 anni gravemente indiziato per detenzione illegale di arma comune da sparo, furto in abitazione e simulazione di reato. 

L’allarme era scattato come detto nella notte tra lunedì 14 e martedì 15 novembre quando la centrale operativa della Compagnia dei carabinieri di Anzio era stata allertata dalla sala operativa del 118 che riferiva di un uomo accompagnato presso il pronto soccorso degli Ospedali Riuniti Anzio - Nettuno dopo essere stato raggiunto da un colpo d'arma da fuoco. In quella circostanza il 55enne aveva aveva raccontato che un uomo aveva bussato alla sua porta e, improvvisamente, aveva esploso un colpo con un fucile. Fin dalle prime dichiarazioni i carabinieri riscontravano però numerose discordanze. 

Infatti, grazie al supporto dei militari del Nucleo Investigativo del Gruppo di Frascati, a seguito di sopralluogo presso l'abitazione, i militari hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza a carico del ferito che si presume abbia rubato un fucile dall'abitazione di un anziano vicino e, arrivato in casa, accidentalmente aveva fatto partire un colpo, ferendosi. Le indagini hanno consentito di delineare il grave quadro indiziario e, soprattutto, di rinvenire e sequestrare l'arma utilizzata, sulla quale verranno svolti ulteriori accertamenti balistici. 

L'uomo è stato immediatamente sottoposto a intervento chirurgico ed è attualmente ricoverato presso gli ospedali riuniti di Anzio - Nettuno, non in pericolo di vita. Per lui poi è scattata la denuncia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si spara per errore e poi inscena un agguato

LatinaToday è in caricamento